Per deputati Hong Kong obbligo giuramento patriottico a Cina

Per rimarcare il sostegno alla Basic Law
(ANSA) - PECHINO, 23 FEB - Hong Kong chiederà requisiti 'patriottici' a parlamentari e consiglieri distrettuali con un giuramento per rimarcare il sostegno alla Basic Law, la costituzione locale, e la fedeltà al governo della città e di Pechino. Il segretario per gli Affari costituzionali e continentali di Hong Kong, Erick Tsang, spiegando la misura, ha detto che chi la violerà sarà escluso dalle elezioni per 5 anni. Con l'iniziativa, Pechino segnala che non intende più tollerare voci di dissenso, 23 anni dopo la restituzione dei territori dalla Gran Bretagna alla Cina, malgrado la promessa di mantenere ampi diritti e libertà per 50 anni. (ANSA).
FT