sabato, 24 ottobre 2020
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

28.07.2020

Ops Intesa su
Ubi arrivata al
60 per cento

Con l’adesione di tutto il Car, il patto dei grandi soci di Ubi Banca, sono salite a circa il 60% del capitale, le quote conferite all’offerta pubblica di acquisto e scambio lanciata da Intesa Sanpaolo. A ieri l’offerta era infatti arrivata attorno al 52%, considerando l’adesione del fondo Silchester, detentore dell’8,5% del capitale di Ubi, non ancora conteggiata nei dati ufficiali diffusi da Borsa Italiana. Il sì del Car - al cui interno avevano manifestato di voler aderire già le fondazioni Banca del Monte di Lombardia e Crc, oltre a Cattolica Assicurazioni - apporta un altro 8% circa all’offerta. A questo punto, con tutti gli iniziali oppositori di Intesa che hanno rivisto la loro posizione, il successo dell’opas e il superamento della soglia del 66,7% del capitale, necessaria per controllare l’assemblea straordinaria, appaiono scontati. Entro il 30 luglio, termine di chiusura dell’offerta, dovrebbe infatti arrivare il sì dei grandi fondi e degli arbitraggisti, che tradizionalmente attendono gli ultimi giorni utili delle offerte pubbliche per aderire

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1