moneta virtuale

BCC Agrobresciano promuove una finanza etica e sostenibile

By Athesis Studio

Il prossimo 9 novembre si terrà presso l’Aula Magna di Palazzo Calini ai Fiumi in Via San Faustino 41 a Brescia il convegno formativo promosso da BCC Agrobresciano dal titolo: “Antiriciclaggio e Criptovalute, evoluzione normativa - Consapevolezza e competenza per una finanza etica e sostenibile

Programma completo

Il convegno rientra nel progetto di Educazione Economica Finanziaria che da tempo BCC Agrobresciano porta avanti perché “Sapere è potere” e da sempre, e ancor di più in questi ultimi anni, Agrobresciano lavora per fare cultura su molteplici aspetti economici e finanziari e comunicare il valore di un’attività bancaria che sia rispettosa ed etica.

L’obiettivo primario del convegno è divulgare conoscenze e competenze finanziarie serie, approfondite e complete, fornire strumenti e trasmettere concetti preziosi circa le leggi che definiscono il reato di antiriciclaggio e la nuova normativa sulle criptovalute, per dar modo ai partecipanti di essere preparati e coscienti nelle loro scelte affinché possano rivelarsi efficaci e sostenibili.

L’inizio è previsto alle ore 14:30 con i saluti del Direttore Generale di BCC Agrobresciano Giuliano Pellegrini, la Direttrice del Dipartimento Giurisprudenza – UniBS Prof.ssa Adriana Apostoli, il Presidente della Corte di Appello di Brescia Dott. Claudio Castelli e il Procuratore Generale presso Corte di Appello di Brescia Dott. Guido Rispoli.

Seguiranno gli interventi degli esperti: in primis l’Avvocato Penalista del Foro di Brescia, Andrea Cavaliere, che affronterà il tema della riforma del reato di riciclaggio, delle implicazioni per i dipendenti della banca e del rischio penale, e il Dott. Francesco Carlo Milanesi, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Brescia, con un intervento dedicato alle Segnalazioni di Operazione Sospetta e al ruolo dell’Operatore bancario.

Verrà poi affrontato il tema della prevenzione del riciclaggio nelle Pubbliche Amministrazioni grazie alla partecipazione della Dott.ssa Carmelina Barilla, Segretario Generale del Comune di Brescia e, infine, il Dott. Aldo Stanziale, Vice-Capo Unità Supervisione e Normativa Antiriciclaggio di Banca d’Italia, esporrà le nuove prospettive evolutive della Vigilanza Antiriciclaggio tra il pacchetto di riforma del quadro normativo e istituzionale Europeo e l’innovazione tecnologica.

Il lato legale e normativo è alla base di qualsiasi approccio etico e lo è ancora di più nel complicato mondo delle criptovalute: quindi, conoscere i temi che verranno trattati dai relatori presenti e i rischi ad essi collegati è fondamentale per compiere scelte finanziarie corrette, sicure e sostenibili.

Il convegno è rivolto ai professionisti iscritti all’ordine degli avvocati, agli studenti dell’ateneo e a tutti gli interessati. La partecipazione è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.