La coalizione e le richieste subito smentite

di Ludwig 2020

Gentile direttore, superato lo scoglio elettorale, ora, per la coazione vincente della capitana Meloni, si tratta di mettere mano all’assetto di Governo oltre alle presidenze di Camera e Senato. I nomi si rincorrono per riempire le caselle dei ministeri di prima e seconda fascia. È immaginabile che la parte del leone la farà Fratelli d’Italia, mentre Lega e Forza Italia rivendicano lo stesso numero di poltrone, avendo ottenuto la pressoché identica percentuale elettorale. Ma, anche in questo caso, si tratta di arrivare ad eventuali compensazioni in base all’assegnazione dei ministeri di maggior peso. Un po’, insomma, come avviene nel calcio, dove un giocatore valido si scambia con due di media levatura Tornando al prossimo Governo, qualcuno pare già aver cominciato a fare la voce grossa arrivando a minacciare l’appoggio esterno, se non «ricompensato» con il ministero dell’Interno: rumor subito, però, regolarmente smentito dall’interessato... Ludwig 2020