CHIUDI
CHIUDI

18.05.2019

A Rudiano va in scena un «copione» già visto

  Alfredo Bonetti a caccia del bis
Alfredo Bonetti a caccia del bis

È un copione già visto quello di Rudiano, dove si rinnova il duello elettorale di cinque anni fa tra Alfredo Bonetti, oggi sindaco uscente, e l’allora sindaco Pietro Vavassori, oggi consigliere di minoranza. Bonetti è infatti intenzionato e cercare il bis. Commercialista, 64 anni, prima dell’esperienza da sindaco è stato consigliere di minoranza (in una lista a marca Pdl-Lega nord), e il 26 maggio guiderà la civica Cittadini al centro. «HO SEMPRE AVUTO due pensieri fissi da quando mi sono candidato nel 2014 - racconta il primo cittadino uscente -. Il primo si chiama Rutilianus, la società partecipata inattiva e con 4 milioni e mezzo di debiti, e il secondo è l’indebitamento del Comune. Ho iniziato e concluso la logorante sfida del risanamento finanziario dell’ente che è anche garante dei debiti della Rutilianus, ma rimane ancora aperta la vicenda della partecipata». Bonetti afferma di aver raccolto un saldo cassa negativo di 521 mila euro, e ora lascia 392 mila euro in positivo: «A questo si sommano opere pubbliche strategiche come la fognatura di via Campoforte, le asfaltature in diversi punti del paese, la riqualificazione di via Bianchi, la sistemazione dell’isola ecologica, la rotatoria di via Fenilazzo, la tangenziale di via Madonna in Pratis, il sentiero degli Alpini, un’area per i cani e il parco di viale Europa». PIETRO VAVASSORI (Popolari per Rudiano), 53 anni, dirigente dell’Area tecnica del Comune di Ospitaletto, ha alle spalle due mandati da sindaco, due da vicesindaco e uno da assessore. Gloria Onorio, collega in consiglio comunale, spiega che «la sua candidatura è stata richiesta da tutto il gruppo perché ha le competenze e l’esperienza per diventare di nuovo sindaco». Tra le priorità di un suo eventuale mandato, Vavassori cita «l’innovazione, una maggiore attenzione ai bisogni dei cittadini, la volontà di curare un territorio poco custodito e di far tornare Rudiano punto di riferimento dell’Ovest Bresciano. A mio favore ci sono decine di interventi come autentiche dichiarazioni d’amore per il mio paese: dall’ambiente alla viabilità, dalla scuola allo sport, passando per il sociale e il settore produttivo». •

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1