CHIUDI
CHIUDI

16.11.2019

Addio a Camisani, educatore di valori

Domani l’addio a  Raffaele Camisani storico dirigente scolastico
Domani l’addio a Raffaele Camisani storico dirigente scolastico

Dall’istruzione alla cultura, passando per la politica è un lutto che colpisce trasversalmente ogni ambito della vita sociale della Bassa quello provocato dalla morte improvvisa di Raffaele Camisani. Attuale dirigente dell’Istituto paritario di Montichiari «Tovini Kolbe», Camisani era stato sindaco di Cigole per quattro mandati. Ma l’insegnamento era la sua «missione»: aveva insegnato a Pontevico prima di diventare dirigente del circolo didattico di Manerbio, carica rivestita per oltre un quarto di secolo. Camisani, 75 anni, giovedì è stato colto da un infarto nel parcheggio dell’ospedale di Manerbio: aveva appena terminato la visita a una conoscente ricoverata nel reparto di Medicina. Nonostante il tempestivo intervento dei medici, per il dirigente scolastico non c’è stato nulla da fare. Considerando il suo impegno in politica e nella scuola, la Bassa ha perso un personaggio di primo piano. Sindaco dal 1970 al 1980 e poi dal 1985 al 1995, a Cigole aveva fondato anche il consiglio pastorale e promosso un incisivo progetto di valorizzazione di Palazzo Cigola, gettando il seme per la nascita del museo della civiltà contadina Rais. «Non ci sono parole che possano descrivere in modo adeguato i sentimenti che ognuno di noi sta provando in queste ore - si legge nel messaggio postato da colleghi e amici sulla pagina della scuola Kolbe -. Tutta la nostra Comunità educante accompagna il suo viaggio con la preghiera e con un sentimento di profonda gratitudine perché in questi anni Raffaele ci ha letteralmente preso per mano e si è preso cura della nostra Scuola come un papà fa con la sua famiglia. Ci mancherà molto e onereremo il suo ricordo facendo tesoro dei tanti insegnamenti che ha seminato in tutti noi: studenti, docenti, famiglie, collaboratori ed amministratori». Giuseppe Bonelli, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Brescia, ha sottolineato «la statura morale e professionale dedita alla cultura ed alla formazione» di Raffaele Camisani che lascia la moglie Vittoria e i figli Filippo, Paolo e Anna. I funerali si svolgeranno domani alle 10 nella chiesa di Cigole. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1