CHIUDI
CHIUDI

28.03.2020 Tags: Calcinato

Anziani e persone sole: consegna della spesa a domicilio senza rischi

Numerosi i negozi che consegneranno la spesa a domicilio
Numerosi i negozi che consegneranno la spesa a domicilio

L’emergenza Coronavirus sta mettendo a dura prova la capacità delle persone di organizzarsi la vita. A soffrirne sono soprattutto gli anziani o chi vive da solo, in difficoltà a procurarsi almeno il minimo indispensabile per nutrirsi. Il Comune di Calcinato ha aderito così all’iniziativa «Negozi a casa tua», promossa da Regione Lombardia e Anci in collaborazione con le associazioni di categoria. L’obiettivo è dare una risposta concreta alle necessità di approvvigionamento della cittadinanza. NUMEROSI in paese i negozi che hanno immediatamente aderito, rendendosi disponibili a consegnare a domicilio i generi alimentari, ma non solo all’occorrenza. «Naturalmente - sottolinea il sindaco Nicoletta Maestri presentando l’iniziativa - anche nel caso di consegne a domicilio continuano a valere le regole di igiene e prevenzione sanitaria che ormai tutti conosciamo: mantenere almeno un metro di distanza, privilegiare se possibile i pagamenti on line e con la prescrizione specifica per chi organizza l’attività di consegna a domicilio di evitare che il momento della consegna preveda contatti personali». Per usufruire del servizio occorre contattare direttamente i negozi aderenti, la cui lista è pubblicata sul sito web del Comune, con i recapiti e tutte le informazioni su come accedere al servizio. Ce n’è per tutte le necessità - dagli alimentari alla gastronomia, dalla ferramenta alla fioreria, dalle macellerie alle pasticcerie, dalle gelaterie alle edicole - ma l’elenco è continuamente aggiornato attraverso le segnalazioni che stanno arrivando copiose dagli esercenti e dalle associazioni di categoria. Frattanto nella giornata di ieri è terminata la campagna di consegna gratuita per le vie del territorio comunale di una mascherina per ciascuna famiglia. L’operazione è stata messa in atto dal nucleo di Protezione Civile; a realizzarle una azienda del paese che ha riconvertito temporaneamente la propria produzione per questo scopo umanitario.

F.MAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1