CHIUDI
CHIUDI

14.07.2020

Avvelenava il parco, scatta la denuncia

Da settimane una densa e maleodorante schiuma biancastra stava soffocando lo Strone, il corso d’acqua che scorre nell’omonimo parco comprensoriale incastonato tra San Paolo, Verolanuova, Verolavecchia e Pontevico. Ieri mattina è scattato il blitz che ha permesso di risalire alla fonte della contaminazione. La Procura di Brescia ha fatto scattare i sigilli allo scarico che, in territorio di Cadignano, consentiva a un allevamento di suini di smaltire abusivamente i residui fluidi e liquidi delle attività. La segnalazione è arrivata direttamente dalle guardie Sva, Servizio vigilanza ambientale di Legambiente, e questo ha messo in moto la magistratura. Per il titolare dell’azienda agricola è scattata la denuncia. Saranno ora gli accertamenti a stabilire se gli inquinanti hanno contaminato falde, rogge e fontanili che alimentano lo Strone. •> PAG 15

DUCI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1