CHIUDI
CHIUDI

24.10.2018

Operazione aria (più) pulita La variante ora è più vicina

La firma dell’intesa tra Provincia e Comune
La firma dell’intesa tra Provincia e Comune

Il piano per «esiliare» il traffico pesante dal centro storico di Bagnolo sta per fare un decisivo passo in avanti. Ieri mattina è stato firmato l’accordo di programma per la costruzione del segmento finale della mini tangenziale destinata a collegare la 45 bis con la sp VII. È successo in Broletto, dove la sindaca Cristina Almici e il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli hanno sottoscritto l’intesa, ultimo passaggio dell’iter burocratico per portare a termine un’opera che richiederà un investimento di 1,7 milioni di euro. La Provincia si occuperà della progettazione, dell’appalto e della direzione dei lavori, finanziando l’opera attraverso 1,5 milioni di euro provenienti dalla Regione Lombardia, mentre la parte restante è già stata finanziata nel bilancio del Comune. La «bretella» di Bagnolo fa parte del pacchetto di opere da realizzare nell’ambito del Patto per la Lombardia firmato dall’ex premier Matteo Renzi e dal governatore uscente della Lombardia, Roberto Maroni. «Era una priorità - ha sottolineato il presidente Mottinelli -: la deviante permetterà di aumentare la sicurezza e di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Bagnolo è uno dei pochi paesi in cui il traffico pesante passa ancora nel cuore dell’abitato». GRANDE la soddisfazione del primo cittadino Almici: «Maroni ha mantenuto la sua promessa, e spero di poter chiudere il mio mandato del 2021 con l’inaugurazione di questa bretella». Ci vorrà del tempo: l’appalto dell’opera dovrà essere assegnato nel 2019, e la conclusione dei lavori potrebbe non arrivare prima del 2020. •

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1