CHIUDI
CHIUDI

20.10.2019

I fruttivendoli erano dei ladri In due nei guai

Il furgoncino che utilizzavano per vendere frutta e verdura era una copertura. La loro vera attività era truffare, se non derubare, soprattutto gli anziani. Per due fratelli di origine napoletana uno degli ultimi colpi è costato una denuncia per furto aggravato. A raccontare ai carabinieri quello che è accaduto il 4 settembre a Calcinato è stata la vittima. L’anziano era stato adocchiato dai due fratelli che avevano iniziato subito a proporgli la loro merce per rifilargli una fregatura. QUANDO hanno capito che in questo modo non avrebbero ottenuto nulla, la coppia ha cambiato strategia. Mentre uno «tempestava» di parole l’anziano, l’altro ha sfilato dal collo dell’anziano una collana d’oro. Quando la vittima si è resa contro del furto si è rivolta ai carabinieri descrivendo alla perfezione i due ladri identificati e denunciati per furto aggravato anche grazie all’aiuto delle immagini delle telecamere.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1