CHIUDI
CHIUDI

14.09.2019

«Con me le aspiranti Miss Italia hanno messo la testa a posto»

Cristina Marzo con Carolina Stramare, eletta  Miss Italia 2019 L’acconciatrice all’opera con un’aspirante reginetta del concorso
Cristina Marzo con Carolina Stramare, eletta Miss Italia 2019 L’acconciatrice all’opera con un’aspirante reginetta del concorso

Non c’è solo Giada Pezzaioli a legare Montichiari alla finale di Miss Italia andata in archivio sette giorni fa. La 25enne nata nel paese della Bassa, ma pugliese d’adozione ha sfiorato il podio del concorso grazie alla sua statuaria belleza. Ma da Montichiari arriva anche una creativa che dietro le quinte ha messo la testa a posto alle aspiranti regine. Si tratta di Cristina Marzo, hair stylist titolare di un salone di acconciature in provincia di Bologna, ma legata ancora profondamente legata a Montichiari dove vive una parte della sua famiglia. La 50enne ha avuto l'onore e l'onere di prendersi cura dei capelli delle miss che hanno preso parte all'edizione numero 80 del concorso. Cristina Marzo ha creato in particolare le acconciature di Giada Pezzaioli, autentica rivelazione della passerella di Jesolo e della nuova Miss Italia 2019 Carolina Stramare. Per l’acconciatrice è stato un vero e proprio tour de force, una sorta di maratona: ha plasmato, tagliato, colorato i capelli di quasi tutte le finaliste imprimendo il tocco finale prima che salissero sul palco. Tra l'altro Cristina Marzo si è occupata anche di acconciare anche dirigenti a partire dalla direttrice di Rai Uno Teresa De Santis. «ESSERE STATA scelta dopo una dura selezione in tutta Italia tra colleghi davvero preparati è stata una grande soddisfazione che mi ripaga e gratifica della passione che ogni giorno metto in questa professione da oltre 40 anni – afferma Cristina Marzo –. Poter prendermi cura delle acconciature di ragazze bellissime è stato un riconoscimento nei confronti della mia professionalità e dei sacrifici fatti nel corso di questi anni. È chiaro che non dimenticherò mai questa esperienza a Miss Italia, che porterò sempre nel mio cuore e che mi ha fornito ulteriore esperienza da mettere al servizio dei miei clienti». CRISTINA MARZO svela l’altro volto del concorso, il backstage. «Le miss in concorso sono state straordinarie perchè hanno gestito senza cedimenti lo stress e la fatica di prove estenuanti – rimarca Cristina Marzo -. A prescindere dalle valutazione della giuria sono tutte ragazze di personalità e grande forze d’animo che sicuramente faranno strada in qualsiasi carriera intraprenderanno. Anche per me sono state giornate molto impegnative dove non siamo stati fermi un secondo. Quello che è certo è che siamo tornati a casa molto soddisfatti, con una grande carica e con la speranza che questa sia solo la prima di una serie di collaborazioni - conclude l’acconciatrice di Montichiari -. Al momento una cosa è certa. Questa esperienza straordinaria la porterò sempre nel mio cuore». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1