CHIUDI
CHIUDI

07.04.2020

Dal Mantovano per la spesa Pizzicati dalla Polizia locale

Le scuse più assurde pur di farsi un giretto oltre confine. In quello che può essere definito un vero e proprio giro di vite da parte della Polizia locale, impegnata a far rispettare il decreto anti-contagio che limita gli spostamenti, anche tra Carpenedolo e Calvisano non sono mancati i casi di residenti nella provincia di Brescia e in quella di Mantova pizzicati a spasso senza un valido motivo. Dall’inizio di marzo a oggi a Carpenedolo sono scattate 8 denunce per violazione dell’articolo 650 del codice penale, ovvero inosservanza di un provvedimento delle autorità. Il riferimento è alle misure adottate dal Governo per contenere il contagio da Covid-19. Le sanzioni da penali sono state derubricate ad amministrative dal testo dell’ultimo decreto. Gli agenti della Polizia locale di Carpenedolo, grazie ai posti di blocco disseminati in paese, hanno fermato un uomo che da Novagli di Montichiari era arrivato a Carpenedolo per le sigarette. Tra le varie sanzioni ci sono anche quelle comminate a due cittadini della provincia di Mantova che erano venuti addirittura a Carpenedolo per fare la spesa. Si tratta di una persona residente a Solferino e di un’altra che vive a Casalromano. A CALVISANO, nel corso dell’ultimo mese, la Polizia locale ha sanzionato 14 persone per violazione dell’articolo 650 del codice penale. Nel territorio calvisanese la maggior parte delle denunce sono scattate nei confronti di cittadini che privatamente si sono recati all’isola ecologica per smaltire qualsiasi genere di rifiuto. Del resto la piattaforma ecologica è aperta soltanto per le attività che rientrano nei codici Ateco previsti dal Ministero. Per tutti gli altri sarà Cbbo a recarsi nelle abitazioni per occuparsi dello smaltimento dei rifiuti. I casi di Carpenedolo e Calvisano vanno ad aggiungersi a quelli di Montichiari, dove la Polizia locale ha inflitto 47 denunce in un mese. Tra Calcinato, Bedizzole e Lonato la Polizia intercomunale ne ha sanzionate 19, anche con l’aiuto dei droni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1