CHIUDI
CHIUDI

10.08.2019

Due burrasche in 7 giorni Bagnolo cancella la fiera

La tensostruttura di via Borgo spazzata via dal vento
La tensostruttura di via Borgo spazzata via dal vento

Prima la tromba d'aria di una settimana fa, poi la tempesta dell'altro ieri che ha flagellato le macerie di impianti sportivi, scuole e case private. Bagnolo è in ginocchio. «I danni provocati alle sole strutture pubbliche superano il milione di euro», conferma il sindaco Cristina Almici, che ha già inoltrato il primo elenco dello stato di calamità alla Regione. Il primo effetto delle ferite lasciate in eredità dalla doppia ondata di maltempo è l'annullamento della 27esima Fiera della Bassa Bresciana, la vetrina dedicata alle eccellenze del territorio, in programma dal 6 all'8 settembre. La tensostruttura di via Borgo che doveva ospitare la rassegna è stata rasa al suolo dal vento. Fuori uso anche le potenziali alternative, ovvero la palestra delle medie e il palazzetto dello sport, entrambe con il tetto scoperchiato. NELLA LISTA degli immobili danneggiati figurano anche il tetto del magazzino comunale e quello delle scuole vecchie, edificio che ospita la cittadella delle associazioni. «Non avremmo mai fatto in tempo a rendere agibile una delle strutture adatte ad ospitare la fiera - sottolinea il sindaco -. Un forfait che avrà pesanti ricadute di tipo economico e di visibilità anche sulle associazioni del paese, che cercheremo di coinvolgere nella Notte Bianca del 14 settembre per offrire una sorta di indennizzo. La cosa più importante é che non ci siano stati feriti le lastre sollevate dalla tromba d'aria sono state scagliate a centinaia di metri di distanza». L’inagibilità della tensostruttura di via Borgo renderà necessario anche il trasferimento della Festa dell’Avis, che dal 30 agosto all’8 settembre si svolgerà al parco della Stella.

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1