CHIUDI
CHIUDI

25.11.2020

Ex serbatoio aeronautico C’è l’accordo con i privati

L’area al centro della vertenza
L’area al centro della vertenza

Il Comune di Montichiari è riuscito a disinnescare una controversia ambientale con un privato. È stato raggiunto un accordo tra l’ente locale e l’azienda agricola che in via Serbatoio aveva acquistato un terreno in passato adibito a serbatoio di carburante dell’aeroporto. IL COMUNE AVEVA inizialmente imposto ai privati la bonifica dei presunti idrocarburi che impregnavano il terreno, ma una successiva perizia ha stabilito che «l’area non risulta contaminata». È scattata così la revoca dell’ordinanza che consentirà ora al proprietario di utilizzare il lotto a fini agricoli. Le parti hanno trovato un accordo ponendo fine alla vertenza aperta nel 2017 quando nel corso di un sopralluogo dell’Arpa era emerso il presunto inquinamento. Privati e Comune si sono accordati per ingaggiare un consulente super partes che ha escluso la contaminazione del sito. L’ente locale è dunque tornato sui propri passi evitando che il caso approdasse in un’aula del tribunale civile. I proprietari avevano infatti chiesto l’annullamento del contratto d’acquisto e soprattutto un cospicuo risarcimento economico. A ingenerare la vertenza «è stata - si legge negli atti comunali -un’errata rilevazione dello stato dei luoghi da parte di Arpa».

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1