CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

Furto con destrezza
Caccia alla... donna
tra le bancarelle

I militari hanno bloccato la ladra
I militari hanno bloccato la ladra

Caccia all’uomo, anzi alla donna tra i banchi del mercato di Pontevico. Una marocchina sorpresa a svuotare la cassa di un venditore di biancheria intima e frutta, ha reagito a calci e sputi al tentativo di placcaggio delle vittime del furto. Ne è scaturito così un rocambolesco inseguimento davanti allo sguardo sorpreso dei clienti. E mentre la tensione saliva alle stelle, la ladra è stata bloccata da una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Verolanuova. La nord africana di 20 anni residente a Olmeneta, in provincia di Cremona, non si è data per vinta ed ha aggredito e sputato anche ai militari. Una reazione che è servita soltanto a peggiorare la sua situazione giudiziaria. I carabinieri hanno portato in caserma e identificato la 20enne denunciata a piede libero per furto in attesa che venga fissata la data dell'udienza in Tribunale. La refurtiva, denaro contante per circa 2 mila euro, è stata recuperata e restituita agli ambulanti. Essendo venuta meno la flagranza non è stato possibile arrestare la ladra, già conosciuta dalle forze dell'ordine per i suoi precedenti legati sempre ad altri furti commessi tra la provincia di Brescia e quella di Cremona.


L’EPISODIO CONFERMA l’importanza dei servizi di vigilanza mirati promossi in occasione del mercato dai carabinieri e dalla Polizia locale per prevenire borseggi e furti con destrezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1