CHIUDI
CHIUDI

20.06.2019

Il sindaco assegna i compiti «Squadra subito al lavoro»

Distribuite anche le deleghe ai consiglieri comunali per una amministrazione allargata di Ghedi. Il neo sindaco Federico Casali ha infatti affidato al capogruppo della Lega, Attilio Del Campo, il compito di occuparsi di Commercio e artigianato, alla consigliera, sempre della Lega, Alessandra Storti il campo della Cultura e della Politiche giovanili e al leghista Luigi Brontesi lo Sport e gli impianti sportivi. Il capogruppo di Ghedi tricolore dovrà invece occuparsi di Sicurezza, mentre Lorenzo Borzi, capogruppo di Fratelli d’Italia e appena eletto presidente del consiglio, si impegnerà per il settore dei Lavori pubblici e dell’agricoltura. Non appena saranno sostituiti i due assessori, che in quanto tali si dovranno dimettere dal consiglio, cioè il vicesindaco Giovanni Cazzavacca e l’assessore ai servizi sociali Delia Bresciani, nell’assemblea convocata per martedì prossimo con l’ingresso dei primi tra i non eletti di Forza Italia e della Lega saranno affidate altre due deleghe. A Michela Galloni che siederà nel gruppo di Forza Italia la gestione biblioteca, mentre alla debuttante Felicetta Di Matteo le Pari opportunità. In carico al sindaco restano le deleghe al personale, alla viabilità e alla toponomastica, servizi tecnologici. «Adesso la squadra è praticamente al completo e possiamo rimboccarci le maniche e metterci alacremente al lavoro» afferma Casali che dovrà assegnare ancora un paio di presidenze importanti coma quella dell’Ags, Azienda Ghedi servizi, che tra l’altro gestisce le tre farmacie comunali, e quella della Casa di Riposo, da cui si è dovuto dimettere appena eletto sindaco. Per altre come l’Ambito 9, azienda territoriale per i servizi alla persona della Bassa bresciana Centrale, attualmente presieduto da Ferdinando Albino e il Cbbo, Consorzio Bassa Bresciana orientale che si occupa principalmente di raccolta e smaltimento rifiuti e pulizia delle strade, con la presidenza di Alessandro Rinaldi, appena rinnovata, si dovrebbe, invece attendere la scadenza naturale. •

M.MON.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1