CHIUDI
CHIUDI

06.06.2020

L’asilo indossa l’impermeabile

La scuola materna «Rodari» è ora a prova di infiltrazioni d’acqua
La scuola materna «Rodari» è ora a prova di infiltrazioni d’acqua

La chiusura forzata delle scuole ha consentito all’Amministrazione comunale di Borgosatollo di effettuare un radicale intervento di restyling sul patrimonio edilizio didattico. In questi giorni sono terminati i lavori di manutenzione alla scuola dell’infanzia «Gianni Rodari» che prima del lockdown era alle prese con problemi di infiltrazioni d’acqua causate da microlesioni della copertura. Il progetto prevedeva la posa di una membrana di bitume polimero e del manto impermeabile, la sostituzione dei canali di gronda, delle scossaline e delle guaine dei lucernari. Un investimento di 97 mila euro che garantirà la tenuta stagna del tetto anche in presenza di forti temporali. Conclusi anche i lavori di adeguamento per ottenere la certificazione antincendio, tra cui il posizionamento di un serbatoio d’acqua a pressione sul retro dell’edificio. Contemporaneamente gli operai comunali si sono concentrati sul decoro esterno, con la potatura di alberi e siepi e la rimozione di piante ammalorate che avrebbero potuto creare pericolo. Sono state infine sostituite le lampade interne con luci a led, al fine di ottenere un risparmio sul consumo energetico. «In questo periodo ci siamo concentrati sulla manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici, al fine di renderli più vivibili e sicuri - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Marco Frusca che ha coordinato il pacchetto di interventi -. Un’attenzione che ha da sempre caratterizzato il lavoro della Giunta guidata dal sindaco Giacomo Marniga, in termini di investimenti e di attenzione al diritto allo studio nelle sue varie sfaccettature». •

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1