CHIUDI
CHIUDI

28.10.2020

La nuova rotatoria doppia rende sicura la scorciatoia verso cave e discariche

Il doppio rondò garantirà una scorciatoia ai camion diretti alle cave
Il doppio rondò garantirà una scorciatoia ai camion diretti alle cave

La gestazione del nuovo piano cave provinciale prosegue a rilento e tra mille incognite, ma le rotatorie funzionali ai bacini di escavazione di Montichiari sono state ultimate. Con le operazioni di asfaltatura sono diventati potenzialmente agibili i due rondò del Casermone. Le opere erano state avviate poco più di un anno fa lungo la provinciale Goitese. I cantieri avevano aperto in ritardo in quanto gli «inquilini» dell’Ate 43, ovvero società di escavazioni e gestori di discariche avevano tergiversato prima di prendersi in carico gli obblighi fissati dalla convenzione quadro stipulata con il Comune. LA COPPIA DI ROTATORIE consente di eliminare le pericolose corsie di immissione agevolando sopratutto il traffico dei mezzi pesanti che gravitano attorno alle cave e alle discariche. La circolazione ordinaria da e verso Vighizzolo si concentra su altre vie di comunicazione. Dei rondò beneficeranno anche e soprattutto i gestori della nuova cava che sta sorgendo di fronte all’ex discarica Cava Verde. Ma sempre a proposito di impianto di smaltimento rifiuti Cava Verde, dopo che si sono completate le operazioni di conferimento proseguono con velocità i lavori di messa in sicurezza dell’intera area. Così mentre le mitigazioni di natura ambientale sono praticamente ferme al palo - la messa a dimora degli alberi è stata realizzata soltanto in una minima e insignificante parte-, le compensazioni riguardanti le rotatorie sono state ultimate. QUALCHE GIORNO fa è stato compiuto un passo avanti per completare la strada dei cavatori. L’ufficio tecnico del Comune di Montichiari, dopo aver analizzato le modifiche richieste in vista della realizzazione della strada dei cavatori, ha approvato il progetto preliminare degli inquilini dell’Ate 43. Mentre in precedenza era stato deciso che il progetto della strada che dovrebbe alleggerire il traffico tra la tangenziale e il centro abitato di Vighizzolo e Calcinatello non verrà sottoposto a valutazione ambientale strategica. © RIPRODUZIONE RISERVATA

VALERIO MORABITO
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1