CHIUDI
CHIUDI

01.04.2020

La tempesta finisce in tribunale

Auto danneggiate dagli alberi: un caso emblematico a Castenedolo
Auto danneggiate dagli alberi: un caso emblematico a Castenedolo

È un braccio di ferro legale che potrebbe una volta per tutte chiarire il confine delle responsabilità dei danni provocati dalla caduta di alberi abbattuti da temporali e tempeste. Il caso risale all’ondata di maltempo di due anni fa quando un ramo strappato dal vento finì sull’automobile di un 40enne di Castenedolo. L’impatto provocò danni molto seri all’autovettura. Il proprietario avanzò una richiesta di risarcimento al Comune corredata da fotografie e preventivo del carrozziere. Il ramo si era staccato da un filare di alberi su suolo municipale e il privato riteneva dovesse essere il l’ente locale a rifondere il conto. La richiesta è stata respinta ed è scattata la richiesta di risarcimento. La compagnia con cui il municipio ha attivato la polizza di assicurazione di responsabilità civile verso terzi, ha spiegato che «non si procederà al risarcimento del danno richiesto visto che nessuna responsabilità può essere imputata all’assicurato trattandosi di evento atmosferico straordinario che ha colpito una pluralità di enti». Tutto è accaduto lo scorso agosto, quando a causa di un forte temporale con significative raffiche di vento, un ramo è caduto rovinosamente su una Toyota Yaris parcheggiata nell’area di sosta comunale in via Falcone. Ad accorgersi del danno era stata la moglie dell’uomo, che solo tre ore prima aveva parcheggiato l’automobile intestata al marito. I danni ingenti alla Toyota Yaris, che ammontano ad oltre 5 mila euro, hanno riguardato il tetto, parabrezza, montanti di destra e sinistra anteriori, ossature di vani porta di destra e sinistra, porta anteriore e posteriore di destra e i parafanghi posteriori. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1