CHIUDI
CHIUDI

14.06.2019

La truffa viaggia on line: svuotata la «prepagata»

Il territorio monteclarense si conferma terreno fertile per le truffe, tradizionali o iper tecnologiche. Nell’ultima denuncia una donna di 43 anni si è vista clonare una carta prepagata, se n'è accorta al momento di effettuare un acquisto sul portale online di Amazon: le avevano prelevato 50 euro. Con grande probabilità gli autori della truffa sono riusciti a clonare la carta nel recente passato quando la vittima ha effettuato altri acquisti. Ma la particolarità della truffa è che gli autori non hanno prelevato subito 50 euro, ma da vari siti disseminati in giro per il mondo hanno alleggerito la carta prepagata attraverso piccole somme dirottate altrove. Per esempio 3 euro sono state prelevate da portali israeliani, 7 da siti europei e altri ancora. La 43enne ha sporto denuncia ai carabinieri e adesso la banca dovrebbe restituirgli la cifra rubata. Invece nella giornata di mercoledì, tra le piazze Treccani e Santa Maria, una rumena accompagnata su un'automobile scura da un uomo ha provato a rifilare 50 euro false ad alcuni commercianti. Ma il raggiro è fallito, la donna è riuscita ad allontanarsi prima di essere rintracciata dalle forze dell’ordine. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1