CHIUDI
CHIUDI

14.11.2019

Le polpette avvelenate fanno strage di gatti

Altri tre gatti uccisi con il veleno a Carpenedolo. L’emergenza polpette-killer è senza fine. Tra felini morti o salvati in extremis salgono a dodici gli episodi segnalati alle autorità. A innalzare la preoccupazione è che le esche avvelenate vengono sparse anche in aree verdi e nei giardini di abitazioni private dove spesso giocano i bambini. Carne che è stata lanciata da qualcuno che passava lungo la stradina. Il proprietario di uno dei gatti uccisi è riuscito a recuperare un sacchetto di bocconi impregnati di lumachicida che ora sono al vaglio di un laboratorio privato: il referto sarà allegato alla denuncia. La tregua insomma è finita. L’odioso fenomeno si era presentato a inizio ottobre quando quattro felini erano stati stroncati da polpette contenente formaldeide. L’allarme si è concentrato nelle vie Mantova, Dante e Tenente Silvioli. Intanto sui social network si stanno moltiplicando gli appelli a segnalare persone sospette. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1