CHIUDI
CHIUDI

12.06.2019

Legambiente e Pd, pressing per fermare la discarica

Tutti al primo consiglio comunale di Ghedi per ricordare al sindaco appena eletto, Federico Casali, la promessa di far ricorso al Tar contro l’autorizzazione ad aprire una nuova discarica in località Fienil Nuovo. È l’appello di Legambiente e di alcuni cittadini all’insegna di «prima la salute» e per dimostrare «alla Provincia che ha fatto i conti senza i padroni di casa», invitando il primo cittadino «a dare informazioni tempestive» convinti che anche se non all’ordine del giorno giovedì sera vorrà accennare alla questione. Nel frattempo il Pd con il segretario provinciale Michele Zanardi, il consigliere regionale Gianantonio Girelli e il segretario del circolo Pd di Ghedi Armando Casella esprime netta contrarietà alla discarica che ha ottenuto dalla Provincia il benestare della Via, ribadendo che «la zona è da decenni oggetto di attività estrattive e di smaltimento di rifiuti, con una concentrazione che non ha eguali in tutta Europa», che la stessa per conformazione del suolo non è idonea ad ospitare una discarica. Fanno appello all’«indice di pressione» della Regione Lombardia per tutelare i territori più stressati, e al Piano d’area dell’Aeroporto di Montichiari che vieta nuove attività di smaltimento di rifiuti. •

M.MO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1