CHIUDI
CHIUDI

23.01.2019

Il calendario di Porzano racconta storie di vita

Con i versi del poeta lenese Attilio De Giuli, recentemente scomparso, e «uno sguardo alla vita che cresce» ovvero con immagini dei più piccoli, insieme a Beatrice e Paolo neolaureati si apre il calendario di Porzano di Leno che la parrocchia di San Martino ha preparato per i suoi 428 nuclei familiari e gli oltre 1100 abitanti. Una tradizione che si ripete ormai da diversi anni e che entra nelle case per accompagnare ogni mese con aforismi e citazioni del cardinal Gianfranco Ravasi, soprattutto, ma anche di scrittori e poeti, e con una grande quantità di fotografiche che raccontano i tempi andati e il presente. Grazie soprattutto agli scatti di Angelo Boffelli si riproducono paesaggi e abitanti, colti nei momenti di festa o della quotidianità, nelle cerimonie e nella spensieratezza, durante una gita o al lavoro, o magari la sistemazione del tetto dell’oratorio da parte di volontari o una pausa del lavoro dei restauratori durante gli ultimi ritocchi per il recupero della chiesa parrocchiale. •

M.MON.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1