CHIUDI
CHIUDI

31.03.2019

Spettacoli imperdibili Una domenica di allegria con le bande giovanili

Un clic di repertorio del festival lenese delle bande giovanili
Un clic di repertorio del festival lenese delle bande giovanili

Sarà uno spettacolo esaltante vedere 130 ragazzi impegnati a fare grande musica anzichè a digitare sui rispettivi smartphone. Succederà oggi a Leno: alle 15.30, sul palco del teatro comunale di via Dante si terrà la rassegna delle bande giovanili «Crescendo...Giovani in concerto», arrivata alla quarta edizione. I PROTAGONISTI del pomeriggio? I «Gruppi di musica di insieme» di Leno diretti dal maestro Enrico Corsi, la banda di Remedello e il Gruppo di musica di insieme adulti di Leno dirette da Giuliano Mariotti, la banda giovanile «Luca Colosio» (altra realtà lenese) diretta da Stefano Giacomelli, la Junior band della «Gasparo Bertolotti» di Salò diretta da Chiara Turati e la Junior band del Civico corpo bandistico «Luigi Pezzana» di Rovato diretta da Davide Sottini. Al termine delle singole esibizioni, le formazioni si uniranno per eseguire tutte insieme, sul sagrato della chiesa parrocchiale, il brano «Folli Folletti», la marcia di Giuliano Mariotti diventata l’inno ufficiale della rassegna. Visto lo strepitoso successo, questa manifestazione, nata nel 2014 per le celebrazioni dei 130 anni di vita del corpo musicale lenese «Vincenzo Capirola», è stata rilanciata negli anni con entusiasmo. L’edizione 2019, inoltre, darà ufficialmente inizio ai festeggiamenti per i 135 anni della banda di casa (il cartellone complessivo si intitola «Prendete nota...135 anni di musica»), a sottolineare l’impegno verso l’educazione musicale dei giovani che da anni contraddistingue l’associazione. I PROSSIMI appuntamenti previsti dal calendario delle celebrazioni (che proseguiranno fino alla fine dell’anno) sono fissati il 6 aprile a partire dalle 14, con con l’undicesima edizione del concorso di esecuzione strumentale intitolato a Luca Colosio (ci si vedrà nel salone espositivo di villa Badia), il 7 aprile alle 16,30, con il «Concerto di primavera, la banda e i suoi direttori», che sarà ospitato dalla palestra della scuola elementare di via Subiaco. Il lungo ciclo si svilupperà inoltre con i concerti di fine anno scolastico, che si terranno dal 27 maggio al primo giugno.

M.MON.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1