CHIUDI
CHIUDI

10.04.2019

Il volontariato festeggia la rinascita dell’Aido

Il volontariato non vive un buon periodo; per questo è una buona notizia la rinascita, dopo anni di letargo, del gruppo Aido di Manerbio: la svolta è arrivata con la riunione ospitata dalla sede dell’Avis di via Palestro, quando esponenti delle due associazioni di donatori (di organi e di sangue) hanno formalizzato il ritorno della prima. A certificare l’operazione rilancio c’erano anche due rappresentanti provinciali del sodalizio: il consigliere Angelo Maffeis e l’amministratore Giovanni Roncadori. Alla presidenza della nuova realtà del volontariato è stato eletto il manerbiese Ermanno Manenti, campione del mondo dei trapiantati, mentre l’incarico di vice è stato assegnato a Giuseppe Montanini e a Giambattista Elesbani. Rinaldo Baiguera è delegato all’amministrazione e segretario è Michele Manenti, col supporto dei consiglieri Mauro Rossetti, Giuliano Migliorati, Giuseppe Ponsoni e Palmira Zoni. L’Aido è rinata grazie anche all’impegno della presidente avisina Marianna Baldo. •

F.PIO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1