CHIUDI
CHIUDI

14.09.2019

Manerbio, nei guai pusher in «rosa»

I carabinieri di Manerbio la stavano tenendo d’occhio da tempo. Il continuo andirivieni di autovettura ha fatto loro pensare che la donna potesse essere una spacciatrice. La conferma l’hanno avuta giovedì quando hanno visto la 37enne cedere una dose di cocaina a un automobilista che in cambio le aveva dato 40 euro. Così è scattato il blitz che ha portato all’arresto. Nella casa della donna i militari hanno trovato 27 grammi e mezzo di cocaina all’interno di un cassettone oltre a un bilancino di precisione. Nel corso dell’operazione è emerso che la 37enne dallo scorso maggio incontrava regolarmente l’automobilista fermato con lei. Gli inquirenti hanno appurato che la spacciatrice riforniva il suo cliente due volte alla settimana cedendogli cocaina al costo di 40 euro a dose. L’arresto è stato convalidato. È stato disposto l’obbligo di firma.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1