«Mediterranea» solca il mare per solidarietà

di E.ZUP.

«Essere dove rischia la vita chi affronta in mare enormi pericoli: per noi questa è oggi la scelta giusta». Preceduta dalle parole con cui è stata lanciata ufficialmente l’anno scorso, «Mediterranea Saving Humans», la prima nave solidale battente bandiera italiana stasera sbarca al Cremlino di Borgo San Giacomo (Circolo Arci, via Gabiano, ore 21) per un incontro che vedrà protagonista Erasmo Palazzotto, parlamentare di Liberi e Uguali. Al centro del dibattito, l’esperienza di «Mediterranea», progetto ideato da un gruppo di attivisti e attiviste, associazioni, forze politiche e sociali e salpato il 3 ottobre 2018 per raggiungere le acque internazionali che separano le coste italiane da quelle libiche e «svolgere attività di monitoraggio, testimonianza e denuncia della drammatica situazione che quotidianamente vede donne, uomini e bambini rischiare la propria vita, attraversando il Mediterraneo centrale, nell’assenza di soccorsi, nel silenzio e nella complice indifferenza dei governi italiano ed europei». •