CHIUDI
CHIUDI

16.07.2019

Misure anti
-traffico, scatta
la proroga

Le code in via Santissima prima della chiusura parziale al traffico
Le code in via Santissima prima della chiusura parziale al traffico

Effetto domino. Il nuovo ponte sulla provinciale 24 che sovrappassa la A21 a Montirone è stato posato sabato notte, ma i tempi di apertura al traffico restano al momento ancora incerti. Di conseguenza resterà in vigore anche il divieto di transito in via Santissima a Borgosatollo. L’ordinanza temporanea del 29 aprile, in scadenza ieri, è stata prorogata fino al 30 settembre, e comunque - si legge nel documento firmato dal responsabile della Polizia locale Josef Meloni - «fino alla ricopertura al transito del ponte di Montirone». Il divieto riguarda tutti gli autoveicoli provenienti da sud, nei giorni feriali dalle ore 7 alle 8.30, dall’altezza della rotatoria del cimitero fino all’intersezione con via Di Vittorio. Potranno circolare soltanto gli autoveicoli dei residenti e quelli dei lavoratori delle ditte che hanno sede a Borgosatollo o a ridosso del confine con Castenedolo, muniti di autorizzazione, i veicoli adibiti al trasporto privato con almeno 4 persone a bordo, gli autobus di linea e i veicoli autorizzati per il trasporto di emergenza. La decisione - secondo il Comune di Borgosatollo - è necessaria in un orario in cui si concentra un flusso di traffico tale da incidere sulla sicurezza, anche ciclopedonale, oltre all’aumento considerevole dell’inquinamento. I veicoli provenienti da sud - si legge nell’ordinanza - «possono utilizzare la strada provinciale 19 Corda molle, raccordo autostradale A21 Capriano-Castenedolo, come via alternativa per raggiungere sia Brescia che Castenedolo». Richiamando infine l’ordinanza del 29 aprile scorso, emerge anche la possibilità, dopo i necessari approfondimenti con la Provincia, «di istituire successivamente un ingresso Ztl finalizzato a regolare i flussi di traffico». Le misure puntano a creare una «cintura» di salvaguardia destinata a limitare il rischio incidenti e abbattere il tasso di inquinamento salito alle stelle dopo che l’abbattimento del ponte di Montirone ha scaricato su Borgosatollo flussi di traffico insostenibili.

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1