CHIUDI
CHIUDI

20.10.2019

Molestata durante la passeggiata serale

Alla vittima è stato mostrato  un  video porno  sullo smartphone
Alla vittima è stato mostrato un video porno sullo smartphone

Complimenti pesanti, avances esplicite e infine il tentativo di mostrarle un video pornografico postato sullo smartphone. L’escalation di molestie sarebbe potuta sfociare in qualcosa di estremamente pericoloso se la vittima con prontezza di spirito e coraggio non fosse sfuggita al pressing di un improvvisato «stalker» in cui si è imbattuta mentre passeggiava per strada. L’episodio su cui stanno cercando di fare luce i carabinieri di Montichiari, è avvenuto venerdì attorno alle 20,30 nel quartiere Boschetti Sotto. La 36enne stava passeggiando lungo via San Martino della Battaglia, quando è stata avvicinata da una utilitaria condotta da un individuo dall’apparente età di 30 anni. IL CONDUCENTE, dall’accento straniero ha cercato l’approccio chiedendo dove si trovasse un distributore di carburante. La 36enne ha fornito l’informazione, ma il conducente ha insistito invitando la vittima a impostargli sul navigatore l’indirizzo della stazione di servizio. Un modo per farla avvicinare allo schermo dello smartphone. A questo punto, però, invece del navigatore è partito un video porno. La 36enne si è ritratta allontanandosi, ma il molestatore ha continuato pronunciare apprezzamenti pesanti e avances a sfondo sessuale. Senza voltarsi indietro la vittima è corsa via, e per un attimo interminabile ha avuto la sensazione che l’individuo la seguisse. Nella precipitosa fuga non è riuscita a leggere il numero di targa. La 36enne si è presentata alla stazione dei carabinieri denunciando l’episodio. I militari stanno esaminando i filmati della rete di videosorveglianza di alcuni edifici privati per cercare di risalire al responsabile delle molestie. •

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1