CHIUDI
CHIUDI

04.01.2020

Fanno sparire una Volvo solo per rubare le targhe

Quella dei furti d’auto è una voce importante del bilancio della criminalità. Un business che vede spesso la cannibalizzazione di veicoli più o meno costosi e richiesti i cui pezzi vengono poi rivenduti, ma anche l’utilizzo delle targhe per rapine o furti. Quest’ultimo è stato il destino di una Volvo rubata nei giorni scorsi a Montichiari e poi ritrovata nelle campagne di Calcinatello dalle forze dell’ordine. Il veicolo era stato privato della targa che poi è stata applicata su un’utilitaria a sua volta rubata a Calcinato, e che probabilmente sarebbe stata utilizzata per compiere qualche azione criminale. Non solo: sempre a proposito di furti d’auto, una vecchia e preziosa Lancia Delta integrale Martini è stata rubata nelle ultime ore a Gottolengo. Le telecamere private della zona teatro del furto hanno immortalato i ladri mentre se ne vanno a bordo di un carro attrezzi bianco, dopo aver caricato la 4x4, dirigendosi verso Pralboino. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1