CHIUDI
CHIUDI

30.08.2019

Vandali in ospedale: spogliatoi imbrattati con delle svastiche

Non sembra esserci pace per l'ospedale di Montichiari. Dopo gli atti vandalici commessi nel parcheggio, il doppio furto di medicinali compiuto in meno di un mese nella farmacia ospedaliera, sono comparse delle scritte a sfondo nazista. Il muro dello spogliatoio è stato imbrattato con due svastiche accompagnate da una frase nostalgica su Mussolini. Difficile, al momento, risalire agli autori del gesto visto che in quella zona non ci sono telecamere di sorveglianza. La direzione dell'ospedale si è premurata di far rimuovere le scritte nazi-fasciste e ha avviato una sorta di indagine interna per provare ad identificare l'autore del gesto di vandalismo compiuto dentro lo spogliatoio al secondo piano. Non tutti, infatti, possono entrare in questi spogliatoi. I vandali tornano quindi a prendere di mira l’ospedale. In precedenza c’erano stati i danni alle auto del personale medico a cui avevano fatto seguito una serie di furti, tra questi anche il doppio colpo di medicinali dal valore di centinaia di migliaia di euro. A questi episodi va a sommarsi anche l’annosa questione sicurezza nel parcheggio, visto che l'ingresso è sempre aperto e incustodito. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1