Morta dopo l’intervento Il pm dispone l’autopsia

L’ospedale di Montichiari dove è morta la 79enne residente a Novagli
L’ospedale di Montichiari dove è morta la 79enne residente a Novagli

•• Era tutto pronto per i funerali, ma in extremis la procura ha disposto l’autopsia. La cerimonia funebre è così slittata. Il pm vuole fare piena luce sulle cause del decesso di una 79enne di Montichiari residente a Novagli. L’esame autoptico è stato eseguito ieri e subito dopo è stata fissata la data delle esequie che si svolgeranno domani mattina alle 8,45. Graziella Baroni è morta il 18 febbraio, dopo essere stata ricoverata per quasi tre settimane all’ospedale di Montichiari. L’anziana era rimasta vittima di una caduta dalle scale. Sottoposta a un intervento chirurgico per la riduzione della frattura al femore, il decorso post operatorio non aveva avuto problemi particolari. Il quadro clinico della paziente è però peggiorato repentinamente e nonostante il prodigarsi dei medici il decesso è sopraggiunto giovedì. A quel punto il magistrato di turno ha deciso di disporre l’autopsia sul corpo dell’anziana dei Novagli. Dallo stretto riserbo delle indagini non è trapelato se la richiesta di effettuare l’accertamento medico-legale sia partita direttamente dalla direzione sanitaria dell’ospedale. Non è del resto inusuale che i responsabili dei centri di cura ricorrano a questa forma di autotutela che diventa un atto dovuto in un presidio sanitario finito suo malgrado al centro dell’inchiesta sul primario del pronto soccorso accusato di aver somministrato farmaci letali ai pazienti ammalati di Covid 19. In questo caso però il virus non avrebbe giocato nessun ruolo nella morte dell’anziana. Dopo l’esame autoptico di ieri mattina, già da oggi sarà possibile fare visita alla salma di Graziella Baroni nella casa funeraria Coffani di via Brescia. Così, per il sollievo dei familiari e di altre persone che le hanno voluto bene, sono già stati fissati i funerali della 79enne che si terranno si diceva domani alle 8.45 nella chiesa parrocchiale dei Novagli. Graziella Baroni lascia il figlio Mauro, la nuora Giuliana e i nipoti. •.