CHIUDI
CHIUDI

10.12.2019

Muore contro
un albero
nell’auto impazzita

La Citroen C3 della vittima: l’auto si è schiantata contro un albero dopo una incontrollabile sbandata Carabinieri e Vigili del fuoco sul posto: vani purtroppo i soccorsiIl frontale dell’auto distrutto: forse la vittima è morta sul colpo  L’impatto è stato violentissimoLa vittima, Celeste Vecchiolini
La Citroen C3 della vittima: l’auto si è schiantata contro un albero dopo una incontrollabile sbandata Carabinieri e Vigili del fuoco sul posto: vani purtroppo i soccorsiIl frontale dell’auto distrutto: forse la vittima è morta sul colpo L’impatto è stato violentissimoLa vittima, Celeste Vecchiolini

L’auto che sbanda ed esce di strada, forse per un malore al volante, lo schianto e la tragedia, immediata e inesorabile: così ha perso la vita ieri una 72enne di Fiesse. La vittima si chiamava Celeste Vecchiolini: al momento dell’incidente era a bordo della sua Citroen C3 e proveniva da Gambara, percorrendo la strada provinciale VIII diretta a Fiesse, dove abitava al civico 33 di via Solferino. Erano circa le 12,15 ed era giunta a circa 500 metri dall’ingresso del paese, quando nell’affrontare la lunga curva a destra, forse a causa di un malore, con la vettura è uscita di strada sulla destra percorrendo alcuni metri sulla banchina coperta di erba bagnata, come è risultato evidente dalle tracce dei pneumatici. L’ANZIANA HA PROVATO disperatamente a raddrizzare la vettura sterzando bruscamente a sinistra, ma così la macchina è finita dal lato opposto, infilando una stradina di campagna che porta alla cascina Fuoco e impattando violentemente contro un albero. I soccorsi, allertati da automobilisti di passaggio, sono stati molto celeri: sul posto oltre a un’ambulanza e un’auto medicalizzata da Asola, sono intervenuti i Vigili del fuoco di Verolanuova e Castiglione e i carabinieri delle stazioni di Gambara e Pralboino, che hanno effettuato i rilievi e regolato il traffico. Il medico purtroppo ha potuto solo constatare il decesso di Celeste Vecchiolini: fatali le lesioni riportate nell’impatto, nonostante si sia attivato l’air bag frontale. Nella disgrazia non risultano coinvolti altri mezzi. Celeste era molto conosciuta anche a Gambara, dove le piaceva frequentare le tombolate dell’Arci in compagnia dei tanti amici e dove aveva abitato per molti anni con il marito Battista Toninelli e i quattro figli (un maschio e tre femmine) prima di trasferirsi a Fiesse con la famiglia. PROPRIO A GAMBARA si svolgeranno i funerali, già fissati per giovedì mattina alle 10 nella chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, partendo alle 9,40 dall’abitazione di via Solferino a Fiesse. Celeste Vecchiolini lascia nel dolore il marito Battista, i figli Silvia, Paola, Livio e Anita, che con parenti, conoscenti e ai tanti amici dei due paesi la accompagneranno nel suo ultimo viaggio al cimitero di Gambara, dove verrà tumulata. •

Giambattista Manganoni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1