CHIUDI
CHIUDI

15.06.2019

Alle Canossiane c’è posto anche per gli anziani

L’edificio delle Canossiane
L’edificio delle Canossiane

Le Fondazioni riunite onlus della Bassa bresciana occidentale sono le nuove proprietarie del palazzo delle madri Canossiane, in via Arnaldo da Brescia, a Orzinuovi. L’ente che riunisce le case di riposo di Orzinuovi, Orzivecchi, Barbariga ha raggiunto l’accordo di acquisto sulla somma di 900mila euro. L’operazione conclude la trattativa iniziata nel settembre 2018, dopo che l’onlus aveva incorporato la Fondazione Garibaldi titolare del contratto d’affitto dell’immobile delle religiose ad un canone di 50.000 euro l’anno. Il Garibaldi quattro anni fa, quando le suore hanno lasciato Orzinuovi, si era fatto carico delle sezioni della scuola dell’infanzia Santa Maddalena di Canossa, che erano rimaste nei medesimi locali, sottoscrivendo un contratto di locazione dell’immobile di proprietà delle religiose. Un anno fa, per ottimizzare i costi di gestione, Comune e Fondazioni onlus avevano provveduto alla fusione tra asilo infantile e casa di riposo. L’operazione «incorporazione» scaturiva dall’esigenza della Fondazione educativa Scuola materna Garibaldi di realizzare un comparto cucine al fine di gestire il servizio mensa per gli utenti dell’asilo comunale, ma anche per terzi. Poiché la scuola materna non disponeva delle risorse sufficienti, di cui avrebbe potuto godere invece l’onlus Bbo, era stata decisa la fusione ed il Comune aveva variato il beneficiario dei contributi messi a bilancio a favore della scuola materna, indicando nell’onlus Fondazioni Riunite l’ente cui indirizzare gli impegni di spesa. «L’interesse di Fondazioni Riunite per la casa delle Canossiane è motivato dalla necessità di dare risposta alla lunga lista d’attesa per l’ingresso in Rsa, sperimentando, per le persone anziane autosufficienti, forme nuove e più flessibili di residenzialità intermedia tra la propria abitazione e la Rsa» informa il presidente Angiolino Loda. Fondazioni Riunite è infatti titolare dell’accreditamento per 25 posti letto per una Comunità residenziale che si rivolge appunto ad anziani autosufficienti. «L’immobile delle Canossiane per la sua posizione e per la sua conformazione architettonica ci è parso il più idoneo ad ospitare tale comunità - continua Loda - per cui, avendone definito l’acquisto, siamo nelle condizioni di presentare nelle prossime settimane un intervento stralcio per la realizzazione dei primi cinque posti letto. Un ringraziamento particolare - conclude Loda - va alle madri Canossiane le quali, condividendo il progetto che fa sì che l’immobile conservi la sua vocazione storica, hanno dato l’ennesima prova di generosità». Le prime cinque suore dell’ordine religioso fondato a Verona fa da madre Maddalena di Canossa erano giunte a Orzinuovi nell’ottobre 1878. Da allora, finché sono rimaste, hanno affiancato il parroco in chiesa ed hanno accolto i bambini nella scuola materna, i cui locali sono diventati anche sede di corsi di studio e di lavoro e dell’oratorio festivo. •

Riccardo Caffi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1