CHIUDI
CHIUDI

31.03.2019

Il «seconda mano» tra i vestiti nuovi Ambulante multato

Il mercato settimanale di Orzinuovi
Il mercato settimanale di Orzinuovi

I capi di abbigliamento che vendeva erano in parte usati, ma esposti sul bancone mescolati con merce nuova di zecca potevano trarre in inganno sull’effettiva qualità del prodotto la clientela del mercato del venerdì di Orzinuovi. Tanto è bastato per multare un ambulante milanese di origine marocchina che, regolarmente autorizzato al commercio nell’appuntamento settimanale orceano, stava utilizzando il posteggio numero 136 ma senza rispettare l’obbligo di esporre, ben visibile, il cartello con l’indicazione appunto della presenza di vestiti di seconda mano. I capi vecchi erano insomma mescolati con quelli nuovi, e potevano quindi essere venduti a un prezzo superiore rispetto alla loro effettiva valutazione. L’infrazione è stata scoperta da una pattuglia della polizia locale impegnata nel consueto servizio di controllo delle bancarelle del venerdì, e all’ambulante, che mantiene la titolarità della postazione, è arrivata una sanzione salata: mille euro. Il mercato di Orzinuovi è uno dei più grandi e articolati del Bresciano, raggiunto ogni settimana da migliaia di clienti. •

R.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1