CHIUDI
CHIUDI

30.05.2019

Travolge con l’auto lo stalker che tormentava la fidanzata

I carabinieri di Orzinuovi
I carabinieri di Orzinuovi

I carabinieri di Orzinuovi hanno arrestato un cittadino croato 40enne residente ad Orzivecchi per atti persecutori ed estorsione nei confronti della ex compagna. La relazione della coppia era terminata ormai da circa tre anni, ma lui non si era rassegnato, aveva cercato di riallacciare i rapporti, ma inutilmente. Dai messaggi e le richieste di poter parlare, l’ex è passato alle minacce, fino a presentarsi sul luogo di lavoro spaventando la giovane. L’escalation, infine, toccava l’apice con richieste di denaro per lasciarla tranquilla. A quel punto la vittima, anche grazie alla vicinanza e al dialogo con il maresciallo Valentina Costa della stazione di Orzinuovi, raccontava la sua storia chiedendo aiuto. L’epilogo domenica quando la giovane a bordo della sua autovettura si è accorta di essere pedinata dallo stalker. Superato l’iniziale momento di panico, la vittima ha avvisato le forze dell’ordine e l’attuale fidanzato. Lo stalker forse intuendo che l’ex fidanzata stava chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine ha superato il veicolo, costringendo la giovane a fermarsi per poi tentare di trascinarla fuori. Nello stesso momento è sopraggiunto il fidanzato attuale che ha urtato il croato facendolo cadere. Il provvidenziale arrivo delle pattuglie dei carabinieri della compagnia di Verolanuova ha evitato che la situazione degenerasse ancor di più. I carabinieri hanno arrestato il violento ex. Al vaglio la dinamica degli eventi per stabilire con certezza ogni responsabilità. Il Gip di Brescia ha convalidato l’arresto e disposto per il 40enne il divieto di avvicinamento dai luoghi frequentati dalla donna, mantenendo una distanza minima di 300 metri. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1