CHIUDI
CHIUDI

16.01.2020 Tags: Calcinato

Rifiuti, droga e patenti: il 2019 fa impennare il bilancio della Locale

La Polizia locale ha concentrato l’attenzione sui reati ambientali
La Polizia locale ha concentrato l’attenzione sui reati ambientali

Il 2019 è stato l’anno zero della lotta all’abbandono dei rifiuti nel territorio di Montichiari. Lo certificano i dati diffusi dal comando della Polizia locale: in dodici mesi sono stati compilati 49 verbali, 41 grazie alle foto-trappole, mentre tre ad aziende agricole sono state sanzionate per spandimento di liquami nei giorni non consentiti. L’IMPENNATA di multe in questo ambito si è registrata nella seconda metà dell’anno, considerato che, da luglio a dicembre, sono stati ben 30 i verbali per abbandono di rifiuti (24 grazie alle foto-trappole), quasi quante quelle dell’intero 2018 chiuso con 21 sanzioni. I provvedimenti sono destinati a crescere nel 2020: l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco con delega all’Ambiente Marco Togni, si è impegnata ad acquistare un maggior numero di foto-trappole grazie all’introito delle sanzioni. Con una recente delibera di Giunta l’importo delle multe è stato raddoppiato, da un minimo di 25 a 50 euro (sanzione-base). Dai numeri diffusi dal comandante della Polizia locale, Cristian Leali, gli arresti realizzati nel 2019 sono stati 30, quatto in più sul 2018. La droga sequestra superano i 7 chilogrammi, tra cocaina, hashish, eroina e marijuana) sequestrata, 49 le persone segnalate per consumo di droga e 38 le denunce per lavoro nero. In merito alle violazioni del Codice della strada, il Comune di Montichiari incasserà circa 751 mila euro per 4.653 verbali del 2019. Come emerso da una recente determina sono 3.772 quelli già pagati per un controvalore di 372.808 euro. Le patenti di guida ritirate sono state 219, 262 i veicoli sottoposti a sequestro: di questi 167 automezzi erano sprovvisti di assicurazione. Infine sono 24 le multe comminate a persone che hanno sostato (pur non avendone i titoli) in spazi riservati ai diversamente abili. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Valerio Morabito
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1