CHIUDI
CHIUDI

11.12.2019

Ritrovate al mercatino di Gonzaga due sculture rubate nel Bresciano

Un recupero di opere d’arte
Un recupero di opere d’arte

Erano stati trafugati due anni fa in un Santuario della Bassa Bresciana, sono ricomparsi nel fine settimana sullo stand di un espositore del mercatino dell’antiquariato di Gonzaga, in provincia di Mantova. La coppia di sculture lignee di cherubini sono state poste sotto sequestro dai carabinieri in attesa di fare luce sulla provenienza delle opere d’arte. Il commerciante di antiquariato e modernariato è stato denunciato a piede libero per il reato di detenzione di materiale di provenienza sospetta. La scoperta è stata fatta nel corso dei controlli di routine al mercatino che si tiene per le vie del centro. I carabinieri hanno effettuato un accurata ispezione sugli oggetti esposti individuando la coppia di cherubini sospetta. Sono già stati avvisati i religiose responsabili del Santuario per l’eventuale riconoscimento e per fornire tutte le indicazioni utili al proseguimento delle indagini che coinvolgeranno come prassi anche il Comando tutela patrimonio culturale dell’Arma. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1