CHIUDI
CHIUDI

14.11.2019

Salame cotto
e grepole,
estasi di sapori

Il salame cotto DeCo di Quinzano sarà il protagonista con le grepole e il miele della sagretta di Quinzano
Il salame cotto DeCo di Quinzano sarà il protagonista con le grepole e il miele della sagretta di Quinzano

Nel fine settimana Quinzano d’Oglio torna a celebrare le regine delle specialità gastronomiche dalle civiltà contadina che sopravvivono all’offensiva dei fast food e della cultura vegana grazie alla passione di norcini e artigiani che tramandano i segreti di padre in figlio. La «Sagretta del salame cotto e della grepola» taglia la sedicesima edizione. La rassegna esalta il salame cotto di Quinzano, insaccato locale derivante dalla macellazione di suini tipici italiani di alta qualità, ed il miele di tiglio, entrambi fregiati del marchio di Denominazione Comunale DeCo. Il paniere di specialità è impreziosito dalle grepole, succulenti dadini di lardo cotti in tipici paioli. A tenere a battesimo l’evento sarà sabato, alle 21, nel teatro parrocchiale, con la commedia brillante in due atti «I veri amici» messa in scena dalla compagnia teatrale Del Borgo. Nella ex chiesa delle Dimesse, è aperta la mostra «Fantasia sul Castello di Quinzano d’Oglio», allestita dal Gruppo archeologico fiume Oglio. Domenica, alle 10, in piazza Garibaldi, apriranno gli stand enogastronomici, mentre in via Cavour è allestito il Mercatino degli artigiani. Viale Chiesa ospiterà «Divertimento e movimento. Una pedalata e si vola», laboratorio curato dal Grillo Loco e dedicato ai bambini 3 ai 12 anni. Nei giardini pubblici di viale Gandini, spazio a «Passeggiando con... i pony» che, grazie Maneggio San Michele di Bassano Bresciano offrirà a tutti l’opportunità di provare l’ebrezza di una cavalcata.


A MEZZOGIORNO, in piazza Garibaldi, apertura del ristorante (per sedersi a tavola bisogna prenotare) dove la macelleria Bonali imbandisce il piatto tipico di Salame cotto DeCo di Quinzano, con spinaci, panna, formaggio e polenta, mentre i ragazzi del calcetto dell’oratorio propongono lo spiedo con polenta. Le portate di salame cotto e spiedo sono seguite dal Miele di Tiglio DeCo di Quinzano, prodotto dall'apicoltura Mombelli. Il servizio bar è affidato all’associazione Commercianti e Artigiani. Alle 14, sempre in piazza, laboratorio «Decoriamo i dolci...», guidato dall'Associazione Consorzio Pasticceri Cpa. Nella «Piscina di fieno» sarà possibile divertirsi con salti acrobatici e tuffi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Riccardo Caffi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1