CHIUDI
CHIUDI

08.07.2020

«Sanzionato anche io I controlli sono ripartiti ma non c’è accanimento»

Il sindaco Samuele Alghisi
Il sindaco Samuele Alghisi

Il sindaco Samuele Alghisi getta acqua sul fuoco delle polemiche e difende l’operato della Polizia locale. «Dati alla mano non c’è stata nessuna recrudescenza nelle multe - osserva -. La percezione psicologica dei cittadini di un giro di vite è magari alimentata dal fatto che durante il lockdown non sono stati effettuati controlli e ora che l’attività della Polizia locale è ripresa si ha l’impressione di un escalation di multe. Manerbio non ha parcheggi a pagamento. È sufficiente dunque avere attenzione nell’esposizione del disco orario, per evitare contravvenzioni - spiega il sindaco -. E questo vale per tutti. Sono stato multato anche io perché avevo sforato i tempi di sosta». Samuele Alghisi assicura che il Comune sta applicando la tolleranza zero nei confronti della movida senza regola. «I ragazzini in sella a scooter truccati sono stati identificati nel corso dei controlli di Polizia locale e carabinieri». ALGHISI si dice disponibile ad ascoltare le persone vittime dei presunti disagi ma invita a «non esasperare i conflitti in un momento delicato che sta segnando il ritorno alla normalità dopo il dramma della pandemia. C’è bisogno di coesione sociale e non di polemiche».

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1