CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019 Tags: Montichiari

Suolo inquinato, sì alla bonifica

La Comazoo collaborerà con la bonifica dei terreni circostanti
La Comazoo collaborerà con la bonifica dei terreni circostanti

Terreni contaminati da idrocarburi pesanti e zinco. È quello che è emerso dalle analisi effettuate dal personale di Arpa Brescia nelle aree attorno alla Comazoo di Montichiari. Per la precisione, in seguito a campionamenti del terreno, è stato messo in evidenza il superamento in alcuni punti del valore di concentrazione della soglia di contaminazione per quanto riguarda i parametri di idrocarburi pesanti e zinco. A rilevarlo è stata una visita ispettiva di Arpa alla Comazoo. Così, in seguito a questo sopralluogo, la Provincia di Brescia ha preso atto dell’inquinamento di una parte del terreno ricadente nell’area della Comazoo e ha trasmesso una diffida al noto mangimificio di via Santellone. In questo documento sono state messe nero su bianco alcune prescrizioni all’azienda con sede a Montichiari, tra le quali lo svuotamento di tutte le vasche Imohoff, la pulizia delle condotte e dei pozzetti presenti nel piazzale e le analisi in tutti i punti di scarico per verificare il rispetto delle concentrazioni e della soglia di contaminazione nel terreno di pertinenza della ditta. L’azienda, tramite una nota, ha voluto specificare che «la potenziale contaminazione rilevata è imputabile alle attività antropiche svolte nell’area», e contemporaneamente ha presentato in Provincia un piano di caratterizzazione dell’area e una relazione sulla dismissione delle cisterne interrate. In seguito a una conferenza dei servizi e dopo le richieste di Arpa di integrare il piano di caratterizzazione dell’area inquinata con altri lavori da svolgere, in questi ultimi giorni il Comune di Montichiari ha dato il proprio assenso all’attuazione della bonifica dei terreni. •

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1