Tragico schianto in A21. La vittima è di Barbariga

Autostrade di sangue: a Piacenza ha perso la vita un 45enne bresciano
Autostrade di sangue: a Piacenza ha perso la vita un 45enne bresciano

Si chiamava Riccardo Longhi, 45enne geometra di Barbariga, la vittima del tragico incidente avvenuto ieri mattina sull’autostrada A21 all’altezza di Piacenza. Secondo una prima ricostruzione della Polizia stradale, si sarebbe trattato di un tamponamento causato da una concatenazione di circostanze fatalmente sfortunate: in base ai rilievi, ancora in attesa di definitiva conferma, Longhi stava percorrendo la A21 al volante della sua Volkswagen Golf quando si è trovato davanti un camion fermo, andando a infilarsi con l’auto sotto il mezzo pesante. Un impatto devastante, che non gli ha lasciato scampo: il geometra di Barbariga è probabilmente deceduto sul colpo. Una tragica sfortuna. Un paio d’ore prima dell’incidente, avvenuto attorno alle 10.30, su quel tratto di autostrada si era verificato un altro tamponamento fra quattro auto, con i rottami che avevano ostruito la carreggiata. Si erano dunque verificati rallentamenti e code, con la circolazione a lungo bloccata. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Massimiliano Magli

Suggerimenti