Travolto dalla piena Ieri l’addio a Mantovani

Ieri pomeriggio la comunità di Capriano si è fermata per abbracciare per l’ultima volta Renato Mantovani. Al rito officiato nella chiesa della frazione Fenili Belasi ha partecipato anche il sindaco Stefano Sala. Il 3 ottobre dell’anno scorso, il 77enne era stato travolto è ucciso dall’onda di piena del fiume Sesia mentre era impegnato in una battuta di caccia nel Pavese. Dopo più di cinque mesi dal giorno della tragedia a ritrovare il cadavere erano stati l'11 marzo gli operai che stavano conducendo dei lavori sugli argini del fiume. Renato Mantovani era iscritto da decenni al circolo dei cacciatori di Castel Mella ed era un esperto di attività venatoria nella zona della Lomellina, dove aveva preso in affitto una casa in cui trascorrere i periodi dell’anno dedicati alla sua passione. •.