CHIUDI
CHIUDI

15.10.2019

Una famiglia d’oro tra i fornelli

La famiglia Lorenzoni di Gambara celebra la  dinastia di ristoratori
La famiglia Lorenzoni di Gambara celebra la dinastia di ristoratori

La festa si è svolta domenica scorsa nel castello di S. Lorenzo, nella omonima frazione di Torre de’ Picenardi in provincia di Cremona, ma i protagonisti sono bresciani, di Gambara. Stiamo parlando di Franco Lorenzoni e la moglie Mercede Martinelli, che hanno festeggiato circondati dall’affetto di figli, nipoti e amici, il 50° anniversario di attività nel settore della ristorazione. Nella maggiore delle sale da ricevimento dello stupendo castello è stato il nipote Giacomo, figlio della giornalista del Tg1 Flavia Lorenzoni, (ha iniziato la sua carriera a Bresciaoggi) a ricordare le tappe di questi cinquant’anni. UNA GRANDE, lunga, orgogliosa avventura, iniziata nel 1969 a Gambara al Ristorante Stella d’Italia, proseguita in seguito all’Albergo Stazione, e poi il grande salto di qualità, una grande intuizione, sulla quale in pochi avrebbero scommesso: un ristorante tutto loro alla frazione Corvione (in seguito nella frazione gambarese, i Lorenzoni, apriranno anche il disco pub 912 frequentato da tanti giovani). Sono stati anni di duro lavoro, impegno costante, ma accompagnato anche da molti riconoscimenti e soddisfazioni. Infine nel 1999 i Lorenzoni hanno comprato in società il castello di S. Lorenzo (era praticamente in stato di abbandono) dove attualmente continuano instancabili la loro attività di ristoratori. «AVETE vinto tutto nonni! - ha concluso il giovane nipote Giacomo, provocando occhi lucidi un po’ a tutti –. Avete vinto la scommessa della vita, sempre con le maniche della camicia arrotolate e olio di gomito. Siete il mio esempio nonni». •

G.M.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1