L'ULTIMO SALUTO

Verolavecchia, chiesa gremita di ragazzi per l'addio a Filippo
Chiuso per lutto l'oratorio

Una bara bianca circondata di fiori, tantissimi fiori, quasi a ricoprirla tutta, in una chiesa gremita. La sciarpa dell'Inter che spunta timida tra un mazzo e l'altro. E la fotografia di lui, sorridente nei suoi 14 anni. Questa mattina tutto il paese di Verolavecchia si è fermato per dare l'ultimo saluto a Filippo Gilberti, morto dopo un malore sul campo da calcio.