Acb, Provincia
e Valsabbina
a 50mila euro

Sono già stati raccolti quasi 50 mila euro dal fondo pro- terremotati promosso dall’Associazione comuni bresciani, dalla Provincia e dalla Banca Valsabbina: per l’esattezza ben 48.488 euro sono già confluiti sul conto aperto alla Banca Valsabbina già poche ore dopo le prime, tragiche notizie sul sisma che ha colpito il centro Italia nella notte tra il 23 e il 24 agosto. Ai 20mila euro messi a disposizione da Acb e agli altrettanti offerti dall'Istituto bancario, si aggiungono anche i contributi di privati cittadini mentre numerosi Comuni hanno già fatto sapere di aver deliberato il contributo indicando alle loro ragionerie di provvedere in tempi brevi all’erogazione.

IL CONTO corrente dedicato su cui fare pervenire i contributi è aperto alla filiale di Brescia della Banca Valsabbina, in via XXV Aprile 8/10 (ACB Fondo Sisma Centroitalia Contributo a Zone Terremotate Iban IT 48 V051 1611 2000 0000 0058 072). «Ringraziamo quanti si stanno muovendo per questa iniziativa di solidarietà. È un’azione importante che ancora una volta dimostra quanta generosità può esprimere la terra bresciana» è il commento del presidente di Acb Gabriele Zanni. Significativo l’impegno di Banca Valsabbina che, oltre ad aver stanziato un contributo, promuove la raccolta fondi sia tramite le filiali che con comunicazione mirata ai propri clienti.