Ancora troppe cattedre vuote: «Cosa diciamo alle famiglie?»

Ancora troppe le cattedre scoperte nel Bresciano
Ancora troppe le cattedre scoperte nel Bresciano
Ancora troppe le cattedre scoperte nel Bresciano
Ancora troppe le cattedre scoperte nel Bresciano

Oggi, 25 novembre, ancora parecchie scuole non hanno tutti gli insegnanti. La piattaforma con i suoi errori ha visto un 25-30% di rinunce sulle supplenze annuali: sta di fatto che i ragazzi stanno perdendo alcune materie, le scientifiche in particolare e le lingue oltre al sostegno. I genitori sono ovviamente tesi, ma anche i presidi non sono da meno. E neppure gli uffici del Provveditorato che da due mesi fanno e disfano. Per di più la responsabile degli organici, Elena Armenio, se ne è andata: «Ci è spiaciuto molto per le sue dimissioni, una professionalità che viene a mancare. Ci vorrà tempo per sostituirla come ministeriale, intanto rivedremo l’organizzazione interna» ammette il dirigente Giuseppe Bonelli, sempre alle prese con le carenze di organico. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Suggerimenti