DAL SUDAFRICA/1

I rugbisti delle Zebre
Andreani e Palazzani
in volo verso casa

Il rugbysta Guglielmo Palazzani
Il rugbysta Guglielmo Palazzani
Il rugbysta Guglielmo Palazzani
Il rugbysta Guglielmo Palazzani

Finalmente una bella notizia. I rugbisti bresciani in forza alle Zebre Luca Andreani e Guglielmo Palazzani sono sulla via del rientro in Italia. Ieri mattina, intorno a mezzogiorno (ora locale) da Città del Capo è partito il volo che questa mattina (dopo lo scalo serale all’aeroporto di Dublino), li riporterà a Bologna. La franchigia federale si trovava in Sudafrica per disputare 2 gare dello United Rugby Championship, un campionato internazionale a cui partecipano anche 2 squadre italiane, le Zebre appunto e la Benetton Treviso. Il flanker manerbiese Luca Andreani è alla prima stagione con la maglia delle Zebre; ben più esperto è l’utility back cresciuto a Urago Mella Guglielmo Palazzani, recordman di presenze con i bianconeri. E sulla via del ritorno a casa c’è pure l’arbitro bresciano Andrea Piardi che in Sud Africa avrebbe dovuto dirigere 2 partite sempre nel fine settimana. Le gare che erano in programma in questi giorni sono state annullate dai vertici del torneo per l’aumento dell’emergenza Covid in Sud Africa. La nuova variante Omicron ha immediatamente inserito il Sudafrica nelle liste di posti rischio da parte di Regno Unito e Unione Europea. Di conseguenza, con i voli immediatamente cancellati, la comitiva federale è rimasta bloccata tre giorni in albergo. Tutti i tesserati (una cinquantina inclusi i dirigenti e lo staff tecnico) stanno bene e sono risultati negativi all’ultimo tampone per cui per loro è stato possibile ripartire verso casa. Cattive notizie per gli avversari di Munster e Cardiff rimasti a Città del Capo. Sia tra gli irlandesi che i gallesi si sono verificati diversi casi di positività ai tamponi effettuati nella notte. A renderlo noto 2 comunicati dElle stesse società. Per loro è stato quindi necessario il rientro in albergo dove osserveranno un periodo di quarantena. F.G. © RIPRODUZIONE RISERVATA