Contagi sull’altalena: in 24 ore 188 positivi

L’emergenza sanitaria prosegue: in 24 ore sono 188 i positivi e sei i nuovi decessi registrati
L’emergenza sanitaria prosegue: in 24 ore sono 188 i positivi e sei i nuovi decessi registrati

L’altalena dei dati statistici segna il secondo calo consecutivo per il numero dei positivi bresciani che per Regione Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati 188 contro i 251 di lunedì. Un dato che, leggendo invece il report locale di Ats Brescia, sale a 220 compresi i 46 nuovi casi registrati in Vallecamonica. Sono invece sei le nuove croci in provincia con lutti che hanno colpito a Brescia (2), Iseo (2), Ospitaletto e Sale Marasino. In controtendenza gli isolamenti domiciliari scesi a 3.840 da 3.869 su 38.792 guariti. Nelle ultime 24 ore i tamponi eseguiti in Ats Brescia sono stati 1.768 e di questi sono risultati positivi 337 pari al 19 per cento del totale. I defunti da inizio pandemia sono saliti a 3.67 a cui si devono sommare i 231 morti camuni. CON 24.040 TAMPONI effettuati (di cui 11.288 molecolari e 12.752 antigenici) è di 1.230 il numero di nuovi casi positivi al Coronavirus in Lombardia, una percentuale dell'5,1%. Scende sotto quota 400 il numero dei ricoverati in terapia intensiva (392, quindici meno della giornata precedente) mentre aumenta di 118 il numero di pazienti negli altri reparti (3.530). Sono 77 i decessi che porta il numero complessivo a 26.789 da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, 367 casi sono stati segnalati a Milano, di cui 169 in città, 102 a Varese 95 a Mantova, 87 a Como, 79 a Pavia, 71 a Monza, 59 a Lecco, 53 a Sondrio, 38 a Lodi, 21 a Bergamo e 12 a Cremona. Numeri che rimangono importanti e non consentono di abbassare la guardia in tutto il territorio lombardo. • Giuseppe.spatola@bresciaoggi.it

Giuseppe Spatola