«Dentrocasa Expo» può riaprire le porte

Tutti i soggetti  coinvolti a vario titolo nell’organizzazione dell’appuntamento
Tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nell’organizzazione dell’appuntamento
Tutti i soggetti  coinvolti a vario titolo nell’organizzazione dell’appuntamento
Tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nell’organizzazione dell’appuntamento

Durante i lockdown è emersa l’importanza di avere case con spazi e ambienti adeguati a lunghe permanenze e convivenze. Ecco perché è stato rivalutato moltissimo, anche dal punto di vista del mercato, il comfort dell’home living, cioè quello che sarà protagonista a «Dentrocasa Expo», la fiera dedicata al design, all’arredamento, ai complementi, ai servizi per la casa e all’outdoor che si svolgerà il 27 e il 28 novembre, il 3, 4 e 5 dicembre al Brixia Forum di via Caprera. «Questa ottava edizione era in calendario un anno e mezzo fa, ma proprio due giorni prima dell’inaugurazione, la pandemia ha costretto alla chiusura generale», ha ricordato Gianpaolo Natali, direttore Principemedia nella presentazione dell’evento che è stata anche il passaggio del testimone ai nuovi proprietari di «Dentrocasa Expo», la Events Factory Italy, che hanno quindi organizzato l’edizione 2021. «L’evento è della città e resta della città – ha garantito Donato Loria, amministratore delegato di Events Factory – Abbiamo lavorato in sinergia con Natali, gli espositori sono del territorio bresciano, così come i protagonisti degli incontri e dei convegni». Il programma dell’iniziativa si trova su www.eventfactory.it e include alcune novità rispetto a ciò che era stato pensato per l’edizione annullata lo scorso anno. «Proprio perché sarà in presenza vogliamo che sia un evento memorabile – ha precisato Silvia Ingravallo di Events Factory – Mantenendo l’impianto originario, abbiamo tuttavia introdotto la grande area relax e ristoro, gestita da ristoratori locali e da associazioni sempre del bresciano per la parte di musica classica». Di particolare attualità i due convegni promossi da Confartigianato, uno sull’economia digitate (3 dicembre ore 18) e l’altro sul superbonus (27 novembre ore 11.30). «Il titolo che abbiamo scelto per quest’ultimo “E dopo il superbonus“ è volutamente provocatorio - spiega Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato - Questo è un periodo di grande sviluppo per il settore anche grazie a questo incentivo, che però in Lombardia è stato utilizzato molto poco; ma poi?». Non mancano le realtà che da sempre accompagnano «Dentrocasa Expo» quali Fidapa (Federazione italiana donne arti professioni e affari) presente in tutto il mondo con 11mila iscritte, con rappresentanze all’Onu e al ministero del Lavoro italiano. Ancora, protagonisti i giovani designer dell’Accademia Laba per lo spazio «Desaout», che porteranno le idee e le creazioni di 40 giovani studenti dell’accademia.•.

Irene Panighetti

Suggerimenti